WRC, Monte-Carlo, PS4: Evans leader. Brutto crash per Tanak!

Giacomo Rauli
motorsport.com

Inizio peggiore non avrebbe potuto esserci. Ott Tanak, campione del mondo Rally in carica, è stato sfortunato protagonista di un terribile incidente nel corso della Prova Speciale 4, la St-Clément-sur-Durance - Freissinières 1 di 20,68 chilometri, del Rallye Monte-Carlo.

L'estone, assieme al suo navigatore Martin Jarveoja, sono usciti di strada dopo una curva sinistrorsa in un tratto della prova molto veloce nel chilometro 9,2. In quel punto è presente una compressione dell'asfalto e questo non ha certo aiutato Ott nel controllare la vettura, ma stando alle immagini della cameracar il 32enne sembra aver impostato male anche la curva precedente.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La Hyundai i20 Coupé numero 8, una volta uscita dalla curva a sinistra, è finita larga, uscendo di strada e iniziando a capottare più e più volte. Tanak e Jarveoja stanno bene, sono usciti senza problemi dall'abitacolo della vettura (mostratasi ancora una volta molto sicura), ma la i20 è uscita dall'incidente letteralmente demolita.

Un brutto colpo per il morale di Tanak, proprio all'inizio della sua nuova avventura con Hyundai. Ma il biondo ex Toyota ha già mostrato in passato di saper reagire a livello emotivo e di guida, ricordando inoltre che era all'esordio su una macchina che ha conosciuto solo poche settimane fa.

Chi invece sta mostrando un passo molto competitivo è Elfyn Evans, ora nuovo leader della classifica generale dopo aver superato Thierry Neuville. Il pilota gallese della Toyota ha vinto la seconda speciale consecutiva dopo quella d'apertura di giornata e ha così superato il belga della Hyundai. Ottima la scelta di gomme (4 Soft e 2 SuperSoft, la stessa di Neuville e Ogier), ma anche d'assetto.

Anche Sébastien Ogier ha un ottimo passo, ma non è bastato per finire la prova davanti al compagno di squadra. Ora Ogier ha nel mirino Neuville, che lo precede nella generale di 3"4. Anche Evans è vicino: a 5"5. La lotta per le prime tre posizioni è davvero entusiasmante, con il solo Neuvile a lottare contro le due Toyota Yars ufficiali dopo il ritiro di Tanak.

Il belga dovrà però rivedere qualcosa nel bilanciamento della sua i20, che non sembra ancora al suo meglio. Il team di Alzenau può però sorridere parzialmente per il buon passo avanti fatto da Sébastien Loeb, ora quarto nella generale anche se staccato di 36"9 da Evans.

Rallye Monte-Carlo - Classifica dopo la PS4

1

Evans/Martin

Toyota Yaris WRC

51'54”2

2

Neuville/Gilsoul

Hyundai i20 Coupé WRC

+3"4

3

Ogier/Ingrassia

Toyota Yaris WRC

+5"5

4

Loeb/Elena

Hyundai i20 Coupé WRC

+36"9

5

Lapp/Ferm

Ford Fiesta WRC

+1'08"0

6

Rovanpera/Halttunen

Toyota Yaris WRC

+1'33"3

7

Katsuta/Barritt

Toyota Yaris WRC

+3'26"0

8

Camilli/Buresi

Citroen C3 R5

+3'42"2

9

Sarrazin/Parent

Hyuntai i20 N.G. R5

+3'52"8

10

Veiby/Andersson

Hyundai i20 N.G. R5

+3'55"8

Potrebbe interessarti anche...