WRC, Rally Germania, PS11: Neuville è scatenato. Tanak più vicino

Giacomo Rauli
motorsport.com

Il piccolo errore fatto nel primo passaggio sulla Romerstrasse deve avere acceso ulteriormente Thierry Neuville, perché anche la Prova Speciale 11 del Rally di Germania è stata vinta dal pilota della Hyundai con un gran tempo, sebbene le condizioni dell'asfalto risultassero peggiori rispetto al primo giro fatto questa mattina.

Neuville ha così inanellato la terza vittoria di speciale sulle 4 svolte questa mattina, cercando di porre rimedio ai secondi persi quando nella PS9 ha fatto stallare il motore della sua Hyundai i20 dopo un rampino. Un bel segnale per la corsa, perché ora Neuville si è riportato a 5" dalla vetta e la lotta per la vittoria del decimo appuntamento del WRC 2019 è aperta più che mai.

Ott Tanak non si sta limitando a controllare il belga, perché l'avversario è troppo vicino. Questa mattina il pilota della Toyota ha avuto un ottimo passo, ma non a livello di quello del nativo di Sankt Vith. Le 4 speciali del pomeriggio saranno certamente decisive per stabilire chi dei due sarà il leader della classifica nell'ultima giornata di gara e chi avrà le maggiori chance di portarsi a casa l'edizione 2019 del Rally di Germania.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Sébastien Ogier continua a essere braccato dalle due Toyota di Kris Meeke e Jari-Matti Latvala. Questa volta il pilota della Citroen ha battuto Meeke a livello cronometrico, ma a fare meglio di entrambi è stato Latvala, che si sta riproponendo come terzo incomodo per il gradino più basso del podio.

Nel pomeriggio potrebbe scatenarsi la lotta per la sesta posizione, ora nelle mani di Andreas Mikkelsen. Il norvegese non ha avuto un buon passo nel giro mattutino, così ha permesso a Daniel Sordo ed Esapekka Lappi di avvicinarsi. Lo spagnolo è a 9"9 dal compagno di squadra, mentre il finlandese della Citroen ha recuperato su Sordo e ora è a 1"8 dalla settima posizione.

Per quanto riguarda il WRC2 Pro, Jan Kopecky sta comandando saldamente la classifica dopo l'errore commesso da Kalle Rovanpera. In seconda posizione c'è la Citroen C3 R5 di Mads Ostberg, ma staccata di oltre 1'15" dalla SKoda Fabia R5 Evo del pilota ceco. Nella classifica WRC2 dedicata ai privati, dopo il ritiro di Stéphane Lefebvre, troviamo in testa il etdesco Marijan Griebel al volante di una Skoda Fabia R5 Evo.

Il giro mattutino di questa seconda tappa del Rally di Germania termina qui. Ora i piloti andranno al riordino, avranno l'incontro con la stampa e poi avranno il Service per preparare le vetture per il giro pomeridiano. Ricordiamo che le prove di questo pomeriggio saranno completamente differenti da quelle del giro appena terminato, con la celebre Panzerplatte di oltre 41 chilometri che sarà svolta per ben 2 volte. Il giro pomeridiano scatterà alle ore 15:08 italiane con la Super Speciale PS12 Arena Panzerplatte.

Rally di Germania - Classifica generale dopo la PS11

1

Tanak/Jarveoja

Toyota Yaris WRC

1.28'15”4

 

2

Neuville/Gilsoul

Hyundai i20 Coupé WRC

+5"0

 

3

Ogier/Ingrassia

Citroen C3 WRC

+30"3

 

4

Meeke/Marshall

Toyota Yaris WRC

+34"0

 

5

Latvala/Anttila

Toyota Yaris WRC

+38"2

 

6

Mikkelsen/Jaeger

Hyundai i20 Coupé WRC

+1'02"8

 

7

Sordo/Del Barrio

Hyundai i20 Coupé WRC

+1'12"7

 

8

Lappi/Ferm

Citroen C3 WRC

+1'14"5

 

9

Katsuta/Barritt

Toyota Yaris WRC

+4'11"2

 

10

Greensmith/Edmondson

Ford Fiesta WRC

+4'46"4

+20"

Potrebbe interessarti anche...