WRC, Rally Messico, Shakedown: Evans precede Neuville

Giacomo Rauli
motorsport.com

Elfyn Evans e Thierry Neuville si trovano a pari punti nel Mondiale Piloti dopo le prime due gare del Mondiale Rally 2020, con il gallese in vetta per il miglior secondo piazzamento rispetto al rivale belga della Hyundai. Oggi i due si sono trovati nuovamente a battagliare, anche se nell'unica prova che non conta ai fini della classifica generale del Rally del Messico.

Evans, al volante della prima Toyota Yaris WRC, ha ottenuto il miglior crono al quarto dei suoi 4 passaggi compiuti nello Shakedown svolto sul percorso di Llano Grande di 5,51 chilometri in 3'41"8, precedendo di 6 decimi la prima Hyundai i20 Coupé WRC, proprio quella di Thierry Neuville.

Il belga ha preceduto di appena 1 decimo di secondo la seconda Toyota Yaris WRC, quella del 6 volte campione del mondo Sébastien Ogier, terzo e molto vicino a chi lo ha preceduto. Ricordiamo che in questo appuntamento americano, il primo fuori dall'Europa per il WRC 2020, Hyundai si è presentata con una nuova aerodinamica che prevede l'utilizzo di una nuova ala posteriore, ma anche appendici aerodinamiche poste sopra i passaruota anteriori e nuovi specchietti retrovisori.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Leggi anche:

WRC: Hyundai al Rally del Messico con la nuova aerodinamica

A conferma di quanto Toyota e Hyundai siano vicine nelle prestazioni, ecco il quarto tempo ottenuto da Ott Tanak. Il campione del mondo in carica affronterà la prima gara ufficiale nel Mondiale al volante della i20, ma poche settimane fa ha compiuto un test in Portogallo - così come il compagno di squadra Dani Sordo - proprio per iniziare a prendere confidenza con la nuova vettura dopo due anni da titolare in Toyota.

Tanak ha dovuto condividere la quarta posizione con Kalle Rovanpera. Il giovane finlandese continua a confermarsi ad alti livelli anche dopo il podio ottenuto un mese fa al Rally di Svezia, dove il fondo era certamente più congeniale alle sue caratteristiche di guida. Chiude la Top 6 il rientrante Daniel Sordo, alla sua prima uscita stagionale da pilota ufficiale Hyundai.

Settima, ottava e nona posizione per le tre Ford Fiesta WRC Plus del team M-Sport. Il miglior tempo dei piloti del team britannico è stato ottenuto da Teemu Suninen, risultato più rapido di 8 decimi rispetto al compagno di squadra Esapekka Lappi. Ad altri 8 decimi troviamo la terza Fiesta ufficiale, quella di Gus Greensmith.

Pontus Tidemand, campione del mondo WRC2 2017, ha ottenuto il decimo miglior tempo assoluto e il primo nella classifica WRC3, dedicata a piloti privati al volante di vetture R5, in questo caso una Skoda Fabia R5 Evo. Dietro di lui uno dei piloti più attesi in questo fine settimana: Oliver Solberg, figlio dell'iridato Petter, 11esimo e pronto a dare battaglia anche in questo fine settimana.

Rally del Messico - Shakedown

1

Evans/Martin

Toyota Yaris WRC

3'41”8

2

Neuville/Gilsoul

Hyundai i20 Coupé WRC

+0"6

3

Ogier/Ingrassia

Toyota Yaris WRC

+0"7

4

Tanak/Jarveoja

Hyundai i20 Coupé WRC

+1"2

5

Rovanpera/Halttunen

Toyota Yaris WRC

+1"2

6

Sordo/Del Barrio

Hyundai i20 Coupé WRC

+2"6

7

Suninen/Lehtinen

Ford Fiesta WRC

+3"4

8

Lappi/Ferm

Ford Fiesta WRC

+4"2

9

Greensmith/Edmondson

Ford Fiesta WRC

+5"0

10

Tidemand/Barth

Skoda Fabia R5 Evo

+14"0

Potrebbe interessarti anche...