"Vai via dalla Juve": messaggio diretto a Dybala

·1 minuto per la lettura

"Il consiglio che gli do oggi è lo stesso: Paulo, lascia la Juventus e vai al Real Madrid. Magari già a gennaio". Non usa mezzi termini Maurizio Zamparini, che in un'intervista a 'Tuttosport' ha parlato di Paulo Dybala, uno dei suoi pupilli all'epoca in cui era presidente del Palermo. Per l'ex numero uno della dirigenza rosanero, sarebbe questa la soluzione per risolvere la crisi di inizio stagione della Joya. "Sarebbe un affare per tutti. Per lui e anche per la Juventus, che se non sbaglio già due estati fa aveva provato a venderlo - ha aggiunto Zamparini -. Paulo è un fuoriclasse e non un vice. Alla Juventus c’è Cristiano Ronaldo, un vero fenomeno, e Dybala deve andare a fare il Ronaldo in un’altra big". "Sono ancora convinto che sia il nuovo Messi - ha poi aggiunto Zamparini -. Dybala, oltre che un fuoriclasse, è un bravissimo ragazzo. E non riesco a capire perché molti addetti ai lavori tendano a dimenticarselo. Che Dybala non sia titolare in serie A è una bestemmia. Paulo avrebbe dovuto seguire il mio consiglio di tre anni fa, di andare via da Torino. Glielo dissi chiaramente: 'Paulo, per il tuo bene devi lasciare la Juventus'. Il suo calcio è fantasia. E' più da Spagna: Barcellona o Real Madrid. Ma lui mi ha sempre detto di trovarsi bene alla Juventus".