Zanardi, il camionista: "Sollevato da decisione gip, ma pensiero è sempre per Alex"

·1 minuto per la lettura

"Prendo atto della decisione del giudice e comunque sono sempre stato fiducioso. Ora mi sento sollevato. Certamente resta il dispiacere per quello che è accaduto ad Alex Zanardi. Il pensiero sarà sempre per Alex, con l'augurio che quanto prima si possa riprendere". E' il pensiero affidato all'Adnkronos da Marco Ciacci, il camionista 45enne, residente a Castelnuovo Berardenga (Siena), la cui posizione di indagato per lesioni colpose gravissime è stata archiviata dal gip del Tribunale di Siena.

"Prendiamo atto decisione del giudice alla luce del fatto che la Procura ha obiettivamente svolto gli accertamenti in maniera approfondita sotto ogni aspetto", ha detto all'Adnkronos l'avvocato Massimiliano Arcioni del Foro di Grosseto, legale di Ciacci.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli