Zanetti: 'Io non posso mentire ai tifosi dell'Inter. Forse altri sì, ma io no: sarà un anno difficile e complicato'

·1 minuto per la lettura

Tempi bui in vista per l'Inter. Javier Zanetti, bandiera e vicepresidente dei nerazzurri, è intervenuto ieri alla rassegna biellese "Campioni sotto le stelle", riportate da Sportmediaset: “Io non posso mentire ai tifosi dell’Inter. Forse altri sì, ma io no: sarà una stagione difficile e complicata. Questo va detto per essere corretti nei confronti di tutti, ma va detto anche che saremo competitivi: Inzaghi sta lavorando bene. Io non parlo molto, e il mio silenzio credo dica tanto: serve a proteggere l’Inter, a concentrarci sulle questioni di campo. Mi è dispiaciuto per l’addio di Lukaku, ci ha dato tanto. Lui e Dzeko sono diversi, però sicuramente Edin è un acquisto importante. Ma una cosa ai tifosi la dico: noi, ancora una volta, per la maglia nerazzurra daremo tutto”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli