Zeman: "Essere antijuventino mi dà fastidio"

Getty

Zdenek Zeman ha parlato alla Gazzetta dello Sport in occasione della presentazione suo nuovo libro.

Le sue parole: "La fama di antijuventino? Mi dà più fastidio che rimpianto. Perché io ero juventino da piccolo. Purtroppo i loro atteggiamenti non li ho inventati io. Si pensa che Calciopoli sia nato nel 2006 ma invece è dal '94 che andava avanti quel sistema". Poi il boemo ha raccontato anche un aneddoto sull'Inter: "Moratti mi ha proposto due volte di diventare nerazzurro. La prima quando diventò presidente, ma io ero alla Lazio dove stavo bene. La seconda volta ci incontrammo a Milano ma lui alla fine cedette la società a Thohir e io a quel punto ho rinunciato".