Zhang lavora per tenere l'Inter: in Italia tra un mese, vuole conservare la maggioranza

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

L'obiettivo di Steven Zhang è restare al comando dell'Inter, magari cominciando una nuova era targata Suning con la conquista di uno scudetto che nella Milano nerazzurra manca da 10 anni. A fare il punto sulla questione societaria ci pensa l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sicura del fatto che tra un mese il presidente Steven Zhang tornerà in Italia dopo aver lavorato molto con l'intento di risolvere i problemi finanziari e tenere la maggioranza del club.

Steven Zhang | Lars Baron/Getty Images
Steven Zhang | Lars Baron/Getty Images

Il miliardo e nove incassato con la vendita del 23% delle azioni diSuning.com ad alcune aziende di stato ha aiutato il colosso di Nanchino a prendere fiato, non rendendo più vitale la ricerca di un soggetto che possa acquistare l'Inter per intero e da subito. Ad ogni modo, per chiudere la stagione senza affanni servono circa 250 milioni di euro.

Esultanza nerazzurra | Marco Luzzani/Getty Images
Esultanza nerazzurra | Marco Luzzani/Getty Images

Al momento è superata l’offerta del fondo di private equity Bc Partners, vista la distanza tra richiesta (un miliardo) e offerta (750 milioni)". Come precisa la rosea, Suning cerca comunque un’operazione costituita in parte da strumenti finanziari di debito e in parte di equity. "Si dovrebbe passare attraverso un iniziale nuovo finanziamento a cui poi seguirebbe l’acquisto di quote azionarie" si legge.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.