Zhang non molla e rilancia nel messaggio alla squadra: 'Mi manca l'Inter. Siamo un blocco compatto che può vincere ancora'

·1 minuto per la lettura

Dopo la vittoria dello scudetto il presidente dell'Inter, Steven Zhang, è tornato in Cina e da allora non si è praticamente più fatto vedere a Milano. Poche le occasioni di dialogo con la squadra e con i dirigenti nerazzurri che però hanno continuato a spingere verso un unico obiettivo, la conferma della competitività del club. Ieri in collegamento proprio dalla Cina, Zhang Jr si è rifatto sentire e ha voluto mandare un messaggio diretto a tutta la squadra e a tutto lo staff dirigenziale nel consueto appuntamento per gli auguri di Natale, seppur in videoconferenza.

IL MESSAGGIO - Un messaggio atteso e in cui l'erede del gruppo Suning ha voluto ribadire la propria posizione, non lasciando e anzi rilanciando in vista del futuro dove l'Inter, vista come un'unica grande famiglia, potrà continuare a vincere ed essere competitiva: "Grazie a tutti, insieme abbiamo riportato l’Inter al successo dopo tanti anni. Ci tengo a fare i complimenti a Inzaghi e alla squadra per il primo posto in classifica. Avanti così, l’Inter è una famiglia. E questa è la strada giusta per toglierci altre soddisfazioni. Mi manca l'Inter e mi manca Milano, spero di tornare presto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli