Zidane: "Il Real Madrid può essere migliore senza di me, ho dato tutto"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Real Madrid si appresta ad affrontare l'ultima giornata di campionato contro il Villarreal. Servirà una vittoria e un passo falso dell'Atletico Madrid in casa del Valladolid per mettere le mani sull'ambito trofeo della Liga. Ecco le dichiarazioni di Zinedine Zidane in conferenza stampa: "Non so cosa succederà, tutto è chiaramente in ballo. Ma non so cosa possa succedere, so solo che mi aspettavo questa domanda. Ma tutte le energie vanno focalizzate sulla partita di domani, dopo 37 giornate non possiamo permetterci di pensare ad altro onestamente. Poi vedremo cos'accadrà. I giocatori vogliono che io rimanga? Mi fa piacere. Loro mi hanno salvati e sottolineo 'loro', perché vanno in campo e vincono. Io amo ogni mio giocatore, davvero".

Zinedine Zidane | Quality Sport Images/Getty Images
Zinedine Zidane | Quality Sport Images/Getty Images

Il tecnico francese si è poi soffermato sul suo futuro: "Se ho già parlato? No. Ripeto, l'importante è la partita di domani. Mi piace il supporto della gente, mi piaceva anche quando giocavo. Ho sempre dato tutto per il Real, è il miglior club in cui sono stato. Sono quasi 20 anni. Se il Real può essere un club migliore senza di me? Sicuramente sì". Secondo le ultime indiscrezioni, Zidane potrebbe lasciare il Real Madrid al termine della stagione e fare ritorno alla Juventus, di cui ha vestito la maglia da calciatore.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli