Abodi: “Inter-Samp? Lo stadio non è un mondo a parte”

Andrea Abodi torna a parlare di quanto successo durante Inter-Sampdoria quando gli ultras nerazzurri hanno costretto tutti i tifosi della curva, compresi i bambini, ad uscire dallo stadio per onorare la morte di uno dei capi storici del tifo interista. Secondo il ministro dello sport chi è stato costretto a lasciare il suo posto dovrebbe aver diritto a un risarcimento. Viene inoltre confermato l’impegno del governo nel far rispettare la legge anche all’interno degli stadi che non devono essere considerati dei territori a parte.