Chi è Simone Pafundi. L’esordiente azzurro più giovane da un secolo

Simone Pafundi nasce a Monfalcone, Friuli Venezia Giulia, il 14 marzo 2006 da genitori partenopei, trasferitisi nella regione per lavoro. Ha un fratello maggiore di nome Andrea, nato nel 2004 ed è anche lui un calciatore. A 5 anni inizia a giocare nella squadra della sua città natale UFM Monfalcone, un piccolo paese a 20 km dalla provincia di Gorizia, formandosi nelle giovanili della società per 3 anni. Dal 2014 entra a far parte dell'Udinese dove emerge come talento cristallino del club: il 22 maggio 2022 esordisce in prima squadra sostituendo Roberto Pereyra al 68 'dell'ultima partita stagionale della formazione bianconera. In tale occasione, Simone diventa il primo giocatore nato nel 2006 a prendere parte ad un match del massimo campionato. Nello stesso mese il commissario tecnico italiano, Roberto Mancini, lo convoca per un ritiro con la Nazionale maggiore, in uno stage riservato alle promesse e il 16 novembre 2022 debutta con gli azzurri, giocando gli ultimi minuti in un'amichevole contro l'Albania vinta per 3-1. Pafundi diventa così il terzo esordiente più giovane nella storia della nazionale italiana, nonché il più giovane esordiente di sempre negli ultimi 100 anni.