Chi è Muhammad Ali?

Yahoo Sports IT

Muhammad Ali, all'anagrafe Cassius Marcellus Clay Jr, è nato il 17 gennaio 1942 a Louisville, negli Usa.

Inizia a praticare la boxe per caso. Si imbatte in una palestra mentre era alla ricerca della bicicletta che gli avevano rubato.

A soli dodici anni inizia a raccogliere i primi successi sul ring. Nel 1960 è campione olimpico alle Olimpiadi di Roma.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Ben presto si trova a combattere con la segregazione razziale. Sensibile a ciò che stava accadendo ai suoi fratelli neri, per un episodio di razzismo getta l'oro olimpico nel fiume Ohio.

Subito dopo avere conquistato la corona dei pesi massimi, annuncia di essersi convertito all'Islam e di avere assunto il nome di Muhammad Ali.

Nel 1966 viene chiamato per andare a combattere in Vietnam, si rifiuta e viene condannato a 5 anni di reclusione.

Decide di ritirarsi dal mondo del pugilato, ma verrà riammesso nel 1971 grazie a una irregolarità nelle indagini.

Torna ad essere campione del mondo nel 1974 mettendo al tappeto George Foreman in quello che è stato ribattezzato uno dei più grandi incontri di sempre.

(continua nel video...)

Potrebbe interessarti anche...