Come si crea un tifone?

Cos'è un tifone? Come si crea? E soprattutto, che differenza c'è rispetto a un uragano?

Dal punto di vista del fenomeno non c'è alcuna differenza fra tifone e uragano. Si tratta di perturbazioni tropicali a carattere rotatorio di dimensioni molto estese.

Il tifone è il nome dei cicloni tropicali che si creano nell'oceano Pacifico. Gli uragani, invece, sono i cicloni tropicali nei Caraibi e negli Stati Uniti meridionali.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Sono caratterizzati da venti molto forti con velocità che superano i 115 km/h e da forti piogge.

Calendario alla mano, la stagione degli uragani si estende da giugno a novembre, mentre quella dei tifoni inizia a maggio e prosegue fino a novembre.

Per crearsi necessitano di condizioni meteorologiche precise: la temperatura del mare deve essere superiore ai 26,5 gradi dalla superficie fino a una profondità di almeno 50 metri. La temperatura dell'atmosfera, invece, deve velocemente diminuire provocando un forte contrasto con quella marina. A questo punto, la bassa pressione porta le correnti di aria a ruotare finché i venti non superano i 100 km/h.

Si parla di “supertifone” quando i venti raggiungono o addirittura superano i 210 km/h.

Potrebbe interessarti anche...