Equitazione, torna a Roma l'annuale appuntamento con Piazza di Siena

(Adnkronos) - Grande successo di pubblico e di interesse mediatico per l’appuntamento annuale con Piazza di Siena, il prestigioso Concorso Internazionale che ogni anno porta nella stupenda cornice di Villa Borghese tutto il gotha dell’equitazione mondiale. Un evento che, stagione dopo stagione, continua a confermarsi tra i più amati dell’intero calendario e che nel weekend appena concluso ha ospitato sugli spalti del teatro naturale più famoso al Mondo oltre 25 mila spettatori.

Un pubblico appassionato e coinvolto, che domenica ha potuto applaudire anche i migliori talenti della prossima generazione di cavalieri e amazzoni. I giovani atleti più promettenti del circuito nazionale, infatti, hanno dato vita al Next Generation Intesa Sanpaolo, una competizione dedicata alla valorizzazione del talento e alla promozione dei valori dello sport.

Così, sullo stesso, storico, ovale che durante la quattro giorni di gare ha fatto da palcoscenico alle performance dei nomi più importanti della disciplina, si sono misurati anche i campioni del domani. Promesse in erba, che grazie al Next Generation Intesa Sanpaolo hanno avuto il primo assaggio di una delle location più iconiche dell’equitazione globale. Un’emozione per il pubblico e un’emozione per questi giovani protagonisti dello sport, che hanno messo in mostra tutto il proprio potenziale, a partire da Andrea Lanza, che ha vinto la classifica individuale in sella a Chacellano, e a Giulia Beddini, che in sella a Original PG, si è aggiudicata la categoria stile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli