Felice come un bambino

"Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano"

Parole sante quelle di Antoine de Saint-Exupéry ne Il Piccolo Principe

Ecco 6 lezioni che, crescendo, abbiamo dimenticato e che i bambini ci ricordano:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

(Essere decisi): Come adulti, spesso siamo troppo indecisi e troppo insicuri. I piccoli, invece, sono istintivi, sanno quello che vogliono e provano a ottenerlo

(Pensare meno): E’ risaputo: i grandi pensano troppo. A volte, invece, dovremmo dimenticarci delle possibili conseguenze delle nostre azioni e avere meno paura di sbagliare

(Preoccuparsi meno delle opinioni altrui): I bambini dicono e fanno tutto quello che gli passa per la testa, senza curarsi di quello che pensano gli altri. Se una persona non gli piace non si fanno scrupoli a farglielo capire, se vogliono ballare o cantare non si preoccupano di esserne capaci.

(Essere aperti): Essere onesti riguardo paure e sentimenti è una cosa che si perde crescendo. Invece, i bimbi non hanno paura di esprimersi e di cercare conforto negli altri

(Essere attivi): Mai stare fermi, fare sempre qualcosa! È un po’ il motto dei bambini, che appena finiscono un gioco vogliono iniziarne un altro o andare a curiosare in giro per la casa o andare da mamma e papà e lamentarsi perché si annoiano. Mantenersi attivi è essenziale

(Entusiasmarsi): Se c’è una cosa da non dimenticare è come essere entusiasti. I bambini si entusiasmano molto facilmente e trasmettono la loro energia a chi gli sta vicino. Riuscire a farlo anche da adulti può essere difficile, ma rende la vita molto più divertente

(guarda il video)

Potrebbe interessarti anche...