Il casco per la respirazione riduce il ricorso all’intubazione

Lo studio ‘Henviot’, condotto da Domenico Luca Grieco e Massimo Antonelli, dell’Unità di Terapia Intensiva del Policlinico Gemelli di Roma, con il supporto dell’Ospedale degli Infermi di Rimini e le Università di Ferrara, Chieti e Bologna, mette in luce i vantaggi dell’uso dei caschi per la respirazione assistita, rispetto all’impiego massiccio della ventilazione meccanica con incubazione in terapia intensiva.