De Sanctis: "Due eventi mondiali di bocce a Roma vera impresa, poi sogno Olimpiadi"

(Adnkronos) - "Due eventi mondiali a distanza di una settimana credo che sia veramente una impresa perché sono due eventi diversi. La boccia paralimpica determina un macchina organizzativa imponente e vengono 114 atleti gravi e gravissimi e quasi 300 persone e poi i mondiali giovanili della Raffa, primo grande evento con grande afflusso di atleti e dirigenti con quasi 300 persone". Sono le parole di Marco Giunio De Sanctis, presidente della Federbocce sul doppio evento in programma a Roma a settembre, sognando di arrivare alle Olimpiadi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli