Traffico clandestini: Torino la base

Un’operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Torino ha smascherato un gruppo criminale, con base nel capoluogo piemontese, che gestiva un traffico di esseri umani. Una decina le misure cautelari emesse nei confronti di altrettante persone di origini pakistane, indiane e del Bangladesh. L’accusa nei loro confronti è di avere organizzato un traffico di connazionali clandestini. Stando alle indagini, il gruppo si faceva pagare (dai 400 agli 8mila euro) per fare entrare le persone in Italia, fornendo poi documenti falsi. Una volta sul territorio italiano le persone venivano stipate in appartamenti fra il Piemonte, la Lombardia e la Liguria. Tra i destinatari delle misure anche un avvocato torinese.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...